La racchetta di Matteo Berrettini

Matteo Berrettini e Head Extreme MP

Matteo Berrettini è uno dei nomi nuovi che si sta imponendo nel panorama del tennis italiano. Fisico da bombardiere (196cm per 90 kg di peso), servizio devastante e gran dritto ne fanno un giocatore moderno, adatto a ogni tipo di superficie.

Per il suo gioco aggressivo e d’attacco Berrettini sceglie una racchetta “abbastanza facile”, la Head Graphene Extreme MP.

Dai colori sgargianti, l’attrezzo di casa Head rappresenta una linea diversa dalla Touch Speed oppure dalle Instinct. Si contraddistingue infatti per una spiccata propensione allo spin e ai colpi potenti

head extreme MPberrettini

Caratteristiche

Ovale: 100in

Peso Incordata: 318g

Lunghezza: 68,5cm

Schema Corde: 16×19

graphene touch head extreme mp

Composizione

Profilo del Telaio: 23mm / 26mm / 21mm

Struttura: Grafene 360 / Graffite

Colore: Giallo e Nero

Screen Shot 2019-04-16 at 1.37.51 PM

Stile di gioco

Controllo: medio

Potenza: medio-alta

Swing: veloce

Stile colpi: rotazioni piene

Head Graphene EXTREME mp

La nuova Head Graphene Extreme MP è la racchetta ideale per chi è alla costante ricerca di spin e potenza – senza sacrificare il comfort.

Grazie al sistema 360 Spin Grommets vengono amplificati i movimenti delle corde all’impatto in modo da consentire ancora più rotazione alla palla.

Tutto questo spin deve essere però controllato a dovere quindi consigliamo una tensione delle corde leggermente più tesa che per altri modelli: 23-28kg sono infatti ideali per bilanciare spinta e controllo.

Per rendere questa racchetta “giocabile” dalla più vasta platea di giocatori possibili Head ha inserito la tecnologia Graphene 360, che assicura una stabilizzazione dell’ovale proprio nei punti più critici all’impatto

La Extreme MP possiede una gamma di colori brillanti e vivaci con aerografie aggressive che  ne fanno una racchetta moderna, adatta ai giocatori giovani che ricercano nella loro racchetta anche una componente estetica.

Sempre e solo spin

"Con la Graphene 360 Estreme MP Head fa un deciso passo avanti in termini di potenza e spin. Questa racchetta è una vera estensione del braccio di un tennista. Un arma terribile sopratutto ad inizio gioco e per generare accellerazioni improvvise”

Perfetta con corde un pò più tirate

"Una racchetta davvero rimarchevole. lo schema di corde 16x19 garantisce tanto controllo ma non vengono sacrificate ne velocità di palla ne rotazioni. Per controllare lo spin due kg in più ci vogliono"

Super precisa in ogni situazione

"Che sia al servizio, a fondocampo o a rete la Head Extreme MP si comporta sempre in maniera precisa ed affidabile. Non c'è un colpo che non riesca bene ”

Se sei interessato ad una panoramica ancora più precisa sulla Head Graphene Extreme MP visita la scheda al link qui di seguito:

Head Graphene Extreme MP, la racchetta di Matteo Berrettini